Continua il tour di Francesco con la bici della Cooperativa Ulisse

Francesco Benvenuti con la bici della Cooperativa UlisseChi ha fatto almeno una volta un viaggio in bicicletta, difficilmente dimentica quella bella sensazione di muoversi dolcemente e senza fretta, suscitando la simpatia e qualche volta l’invidia di automobilisti e passanti. Viaggiare in questo modo offre un gran senso di libertà, permette di godere di paesaggi mozzafiato, di ospitalità spesso inattesa, e dà la sensazione che certi piccoli piaceri della vita, forse i più importanti, sono gratis. Immaginate poi un viaggio in bicicletta che  diventa un’esperienza da condividere con persone da tutto il mondo e attraverso cui è possibile conoscere progetti alternativi e sostenibili. Un sogno? No, e’ Ecotopia Biketour, esiste veramente e la scorsa estate ho avuto la grande opportunita’ di unirmi a questa iniziativa con una bicicletta donatami dalla co-operativa Ulisse.  Non ne saro’ mai abbastanza riconoscente . Grazie grazie grazie..

Ecotopia è un raduno ecologista e attivista nato nel 1989, realizzato ogni anno in un diverso paese europeo. Se inizialmente Ecotopia Bike tour aveva come scopo quello di raggiungere in bicicletta la sede del raduno, dal 2008 diventa un evento indipendente. Ecotopia Bike Tour ha ogni anno un percorso più o meno prestabilito, lungo il quale vengono visitati progetti alternativi, eco-villaggi, centri sociali occupati, ciclo-officine e molto altro ancora.

Leggi tutto: Continua il tour di Francesco con la bici della Cooperativa Ulisse

Ecotopia Biketour - La partenza

Partenza

Eccomi qua, con le sacche pronte, pronto a partire grazie al prezioso supporto della magnifica Co-operativa ulisse, la quale mi ha provvisto con una bicicletta magnifica per affrontare la strada che mi si prospetta davanti. Da domani mi uniro' infatti ad una comunita' cicloattivista che dal 15 Giugno scorso sta pedalando da Barcelona per arrivare a Venezia e partecipare alla Terza Conferenza internazionale su decrescita, sostenibilità ecologica ed equità sociale,  che si terra' dal 19 al 23 Settembre (http://www.decrescita.it/joomla/).

L'"Ecotopia Biketour", cosi' si chiama il progetto/comunita' alla quale sono in procinto di aggregarmi,  é una comunitá attivista, ecologista, nomada e autogestita, che attraversa ogni estate l'Europa su due ruote. Quest'anno, nell'attraversare Spagna, Francia e Italia, tentera' di apporfondire il tema della decrescita, denunciando la pericolosa mentalitá che, centrata nella crescita capitalistica, tralascia i veri valori sociali ed ambientali.  Oltre ad attraversere  paesaggi magnifici, parchi nazionali, spiagge e montagne, durante il tragitto, il gruppo visitera' progetti, collettivi, eco-aziende agricole, eco-villaggi, progetti incipienti, spazi occupati, co'operative  e centri sociali, comunitá ciclo-attiviste e progetti ciclistici, tutti fondati e gestiti da persone che sperimentano alternative di crescita e che si contrappongono all'individualismo capitalista proposto dalla societa' odierna.  Penso sinceramente che, se il tour passase da Firenze, si fermerebbe sicuramente ad imparare dai progetti che la Cooperativa Ulisse sta' gestendo!
Ecotopia Biketour - per saperne di piu'

Ogni anno L'Ecotopia Biketour mira a creare una comunita' eco-girovaga, che unisce persone provenienti da tutto il mondo in una comunita' premurosa del prossimo per affrontare un'avventura lenta, divertente, imprevedibile, ed energizzante, dove  sessismo,  razzismo, l'omofobia,  xenofobia, anti-semitismo e altre pratiche discriminatorie non sono tollerate.
Ecotopia Biketour è un progetto che promuove uno stile di vita sostenibile in bicicletta, dando una mano ai progetti visitati lungo il tragitto, partecipando e organizzando event e azioni quando ci sia l'opportunità.
Durante il tragitto il gruppo supporta agricoltori locali, piccoli negozi e co-operative alimentari proprio perche' l'agricoltura industriale e le grandi catene di supermercati sono alla base di moltissimi  problemi sociali e ambientali. "Piccolo è Bello"
Inoltre i partecipanti cercano di ridurre, riutilizzare e riciclare il piu' possibile, cercando di lasciare meno traccie possibilie per gli archeologi del futuro J. Per esmpio cercando di comprare cibo senza involucro e non comprando cibo in scatola.
Fondamentalmente, il Biketour è un non-gerarchica della comunità, dove solo qualcuno è responsabile per il successo del tour. Al contrario,  le decisioni e i problemi vengono discussi quotidianamente stando in cerchio e ricorrendo al metodo del consenso, cercando di mantenere un equilibrio tra i desideri del gruppo, sempre nel rispetto delle preferenze e libertà personali di ognuno.
Oltretutto, Ecotopia Biketour mira a crearsi opportunità di educazione non formale. Tutti i partecipanti sono infatti incoraggiati a svolgere un ruolo attivo nel rendere questo aspetto della Biketour un successo dando seminari su argomenti specifici, condividendo le proprie abilita', conoscenze e insegnandosi a vicenda. Ogni nuova persona incontrata e' infatti un'infinita' opportunita' di apprendimento.
Quest'anno l'Ecotopia Biketour è centrato sulla decrescita

Per molte persone che la decrescita è al centro delle soluzioni ai problemi ambientali e sociali che abbiamo di fronte. Essa richiede una riduzione di produzione e consumo che, come il ciclismo, aumenta il benessere umano e migliora le condizioni ecologiche e azionari del pianeta. Si aspira a un futuro in cui le società vivono con i propri mezzi ecologici, con economie aperte e localizzate, in cui le risorse sono più equamente distribuite e le persone hanno il potere di prendere decisioni collettivamente e orizzontalmente. Tale società non dovrà più "crescere o morire". L' accumularsi di cose e capitali non sarà più la priorità. L'innovazione non può più concentrarsi sulla tecnologia, ma si concentrerà sul nuovo patto sociale, con accorgimenti tecnici che ci permetteranno di vivere condividendo e con semplicità. In fin dei conte, decrescita significa guardare verso un livello più sostenibile della produzione e del consumo, lasciando più spazio alla cooperazione umana e agli ecosistemi.

A tal riguardo, durante la nostra biciclettata dalla Catalogna all' Italia il gruppo visiterà' fattorie di permacultura, officine di bici riciclate (come quelle di ULISSE!), campi di protesta, ecovillaggi, comunità intenzionali, ecologiche , eventi in bicicletta, proteste, co-operative sociali.  A questo link troverete (in Inglese) molti dei progetti che visiteremo à  http://www.ecotopiabiketour.net/projects-and-campaigns. Oltre ad imparare da questi progetti condivideremo il concetto di decresita con le persone che incontreremo lungo la strada in modi creativi, tipo organizzando recite, cantando canzoni e chi piu' ne ha ne metta! IInfatti, il biketour è uno spazio aperto per esplorare questi concetti, condividere le nostre competenze e mantenere una discussione aperta su decrescita lungo la strada.

Questo è la ventesima edizione di ECOTOPIA e consiglio vivamente a tutti coloro che ne sono interessati a tenere gli occhi aperti ed unirsi il prossimo anno!!

Ci vedremo sulla strada!!!!

Grazie ancora ad Ulisse, a tutti coloro che ho incontrato personalmente o no, per tutto!

Sei qui: Home Ecotopia Biketour